Accesso Utenti

Matera °C
Bari °C
Metaponto °C
Roma °C
Milano °C
  17.10.2017 Ferienhaus Ostsee

La cattedrale della città è realizzata in stile romanico pugliese. Edificata in pietra delle cave della Vaglia, ha tre navate, quella centrale più alta con 5 finestre laterali. Molto armoniosa la facciata con il portale, il rosone, mentre sul fianco destro si trovano altri 2 portali divisi da una finestra-edicola. L’interno è a croce latina; sul presbiterio, il tiburio termina a cupola. Molto bello il coro ligneo a 50 stalli intagliati di Tantino del 1453. Comunque l’interno della Cattedrale risente delle varie fasi artistiche, sino al 1700. Di grande valore, al primo altare della navata sinistra, l’affresco della Madonna della Bruna (XII sec.), uno dei tanti che coprivano l’interno del Duomo; poi la Cappella dell’Annunziata, fine 1500, del materano Giulio Persie. In fondo al transetto il famoso presepe in pietra di Altobello Persie (di Montescaglioso) del 1534, forse una delle opere più importanti di arte popolare del quale colpisce l’insieme “contadino”, un modello che il Persio traeva dalle grotte e dai suoi abitanti. Di grande importanza le recenti scoperte di una parete affrescata posta sull’altare del Battistero a sinistra di stile e tempi diversi. Nella parte superiore sono raffigurate scene infernali risalenti al XIII sec. mentre nella parte inferiore sono S. Giuliano, la Vergine con il Bambino e S. Luca del XIV sec.